venerdì 19 settembre 2014

"Una notte per illuminare il medioevo: mangiare e curarsi con le piante" a Perugia

Venerdì 19 settembre 2014, è in programma a Perugia "Una notte per illuminare il medioevo: mangiare e curarsi con le piante",  una visita guidata notturna nell’Orto medievale alla scoperta dell'alimentazione e della medicina dei secoli passati. L’iniziativa, promossa dal Centro di Ateneo per i Musei Scientifici (Cams), si terrà dalle ore 21.30 alle ore 23.30 all'Orto Medievale di San Pietro. Si svolgerà a gruppi di 15 persone, non è necessaria la prenotazione; l’appuntamento all'ingresso secondario dell'Orto medievale, a Borgo XX Giugno in prossimità di Porta San Costanzo.
Come si mangiava e come ci si curava nel medioevo? La visita notturna all’Orto medievale chiarirà due aspetti fondamentali della vita quotidiana di tutti i tempi e di tutte le culture: il cibo e la salute. Vedremo, torce alla mano, come due antiche teorie derivate dalla medicina antica: la teoria delle segnature e la teoria galenica degli umori, condizionarono l’esistenza delle persone fino a poche generazioni fa. Scopriremo infine quanto recenti siano le basi delle medicina e della dietetica come le conosciamo oggi.

giovedì 18 settembre 2014

Il Barbarossa a Medicina (BO)

Si svolgerà venerdì 19, sabato 20 e domenica 21 settembre 2014 la ventiquattresima edizione della «Rievocazione storica del Barbarossa», in programma a Medicina (BO). L'evento ricorda i fatti accaduti nel 1154, con l'arrivo dell'imperatore Federico I di Svevia, detto il Barbarossa, che liberò i territori dal dominio di Bologna. Durante il fine settimana l'intera città si immergerà in un'atmosfera medioevale, grazie ai circa duemila figuranti e artisti che animeranno le piazze, le vie e gli oltre venti punti di ristoro allestiti nel centro storico.
L'evento, organizzato dall'associazione Pro Loco e dal Comune di Medicina, ha il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, della Provincia di Bologna e della Stai (Società turismo area imolese).
Già a partire dai primi giorni di settembre a Medicina e Frazioni si terranno incontri pubblici, eventi e feste di preparazione alla Rievocazione.
Nel Castello di Medicina, entro le mura, nei tre giorni di festa: ingresso euro 3 a persona al giorno nei seguenti orari: venerdì dalle 20 alle 24; sabato dalle 17 alle 23; domenica dalle 11.30 alle 21.00.
Ingresso gratuito per i bambini inferiori a mt. 1.30.
Informazioni e programma completo nel sito www.ilbarbarossa.net.

mercoledì 17 settembre 2014

Apertura della chiesa medievale di San Lorenzo Varigotti (SV)

Sabato 20 e domenica 21 settembre 2014, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, la chiesa medievale di San Lorenzo Varigotti nel comune di Finale Ligure (SV) sarà visitabile dalle 10 alle 16. Sarà possibile  fare foto per il concorso Wiki Loves Monuments Italia, oppure votarla per I luoghi del cuore.
L'antica chiesa di San Lorenzo è posta su un impervio spuntone roccioso, a circa 500 mt. a levante dell'abitato di Varigotti, sovrastante la baia dei saraceni e il mare tra capo Noli e punta Crena.

Dopo una fase paleocristiana (reperti archeologici del III e IV secolo) alcune sepolture ed anfore documentano il V e VI secolo, epoca di probabile fondazione del cenobio di San Lorenzo. Secondo la tesi più accreditata vi fu, in questa fase e per tutto l'alto medioevo, l'adozione della regola di San Basilio.
Alta a guardare la baia dei saraceni sta la chiesa di San Lorenzo, simile ad una nave pronta a salpare: così vincenzo Cardarelli in "Liguria". Resta l'emozione di una piccola associazione che contribuisce a conservare e rendere vivo un prezioso monumento inserito in un meraviglioso ambiente naturale, in un contesto  ricco di profonda suggestione.

martedì 16 settembre 2014

Pieve di Quarantoli 1114-2014. Nove secoli per una rinascita

Pieve di Quarantoli in festa per i 900 anni, Mirandola 19 - 21 settembre 2014 Eventi a Modena
“Pieve di Quarantoli 1114-2014. Nove secoli per una rinascita” è l’iniziativa organizzata dalla Parrocchia della Madonna della Neve in collaborazione con il Comune di Mirandola e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola, che si svolgerà nella frazione venerdì 19, sabato 20 e domenica 21 settembre 2014.
Le celebrazioni del nono centenario inizieranno venerdì 19 alle ore 20, con l’inaugurazione della mostra didattica allestita nella Scuola elementare (visitabile fino al 19 ottobre tutti i sabati e le domeniche dalle ore 15 alle 18). Alle ore 21 concerto spettacolo del Coro Tomas Luis de Victoria di Castelfranco Emilia, presso il Centro civico “Idalgo Guicciardi”.
Sabato 20 si proseguirà alle ore 10 con un articolato convegno storico, che proseguirà al pomeriggio. Alle 18 visita guidata alla mostra. Domenica 21 rievocazione storica (a cura dell’associazione Res Miranda). Dalle ore 9.30 mercatino medievale con saltimbanchi, armati e musici. Dalle 15 giochi medievali per bambini e alle 17 rappresentazione teatrale. Alle 19 corteo storico seguito da una cena medievale presso il Centro civico di Quarantoli. Prenotazioni: 3331229080. Il programma completo è scaricabile dal sito www.comune.mirandola.mo.it.


Potrebbe interessarti: http://www.modenatoday.it/eventi/pieve-quarantoli-festa-900-anni-19-21-settembre-2014.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/ModenaToday/125552344190121

lunedì 15 settembre 2014

De Bello Canepiaciano a Volpiano (TO)

La terza edizione del De Bello Canepiciano, la festa medievale che si svolgerà sabato 20 e domenica 21 settembre 2014 in occasione del Millennio della Città di Volpiano ha già i caratteri di un evento di levatura nazionale. Il filo conduttore della manifestazione è la storia del Marchese Giovanni II Paleologo di Monferrato, grande condottiero del suo tempo, conquistatore del canavese proprio a partire da Volpiano nel 1339, di quello stesso castello volpianese nel quale morì nel 1372. Questa edizione vedrà impegnate 30 compagnie d'arme e gruppi storici arrivare da tutta Italia per un totale di oltre 300 rievocatori tra armati, dame e popolani, una sessantina di attendamenti e aree didattiche con antichi mestieri, cavalli e cavalieri in assetto da parata e da guerra.
Il centro storico sarà allestito in stile medievale con circa 800 metri di tessuto di juta a coprire ogni insegna e traccia di modernità, oltre 50 tende e velari saranno allestiti dai gruppi storici attesi, banchi con antichi mestieri, giochi ed intrattenimenti cui il pubblico potrà partecipare in prima persona daranno vita ad un vero e proprio villaggio Trecentesco. Tra le numerose novità di questa III edizione il primo torneo piemontese in armatura pesante in assetto da guerra trecentesco. Per l'occasione saranno ospiti del De Bello Canepiciano le due compagnie organizzatrici delle più importanti manifestazioni italiane con tornei in armatura completa: la Compagnia Gens Innominabilis di Castell'Arquato (PC) e la Compagnia della Morte di Casei Gerola (PV), con le quali è iniziato un intenso lavoro di scambio culturale e di amicizia.
Info e programma completo: clicca qui !

domenica 14 settembre 2014

"Il Medioevo di ieri, le opportunità di domani": convegno a Ruffano (LE)

La Cripta Basiliana di San Marco Evangelista e la Chiesa Confraternale di Ruffano (LE) al centro del Convegno di studi che si terrà a Ruffano venerdì 19 settembre 20124 dalle 17.30 e organizzato dall’Arciconfranternita “SS Trinità Carmine”, in collaborazione con il FAI – delegazione di Lecce.
L’evento rappresenta l’inizio di un percorso progettuale che l’Arciconfraternita ha intenzione di intraprendere per il recupero e la valorizzazione del sito della Cripta basiliana dedicata a San Marco e della settecentesca Chiesa Confraternale.

Il convegno si articolerà in due fasi: una prettamente scientifica, con l’intervento di relatori universitari di spessore nazionale e internazionale, che daranno risalto al recupero del bene, come patrimonio artistico, sia dal punto di vista archeologico - monumentale che pittorico.

Nella seconda fase, invece, verrà esposto un progetto di recupero del sito in toto, contestualizzandolo nell’ambito di un progetto di più ampio respiro, che verrà definito successivamente all’evento e sarà di notevole caratura storico-architettonico-culturale con conseguenti effetti positivi sull’economia del territorio a livello locale, provinciale e regionale.

In particolare, la Cripta Basiliana di San Marco, già méta di numerosi pellegrini durante l’arco dell’anno, rappresenta un bene artistico di notevole rilievo, che necessita di essere valorizzato e “fruito” da un pubblico più vasto. Saranno relatori del convegno: il Prof. Paul Arthur, Professore ordinario dell’ Università del Salento, Docente di Archeologia medievale e Direttore della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici ‘Dinu Adamesteanu’; la Prof. ssa Grazia Falla Castelfranchi, Professore ordinario dell’ Università del Salento, Docente di Storia dell’Arte medievale e Docente di Storia bizantina; il Dr. Eur. Javier Francisco Barca Duràn, Director del Grupo de Investigación en bio-antropologia y ciencias cardiovasulares “ANTROPORDIS” – Universidad de Extremadura (ESPANA); l’Arch. Roberto Bozza: specializzato in materia di restauro, tutela e valorizzazione dei beni culturali; il Dr. Giovanni Giangreco, Storico dell’Arte; il Geom. Aniello Criscuolo, consulente di pratiche di finanziamento regionali, nazionali e comunitarie.

L’evento è organizzato con il Patrocinio del Comune di Ruffano, della Provincia di Lecce, Presidenza della Regione Puglia, Diocesi di Ugento; Assessorato Regionale al Mediterraneo, cultura e turismo, Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici "Dinu Adamesteanu"; Università di Extremadura; Grupo de Investigacion "Antropocordis"; Friends of 'Lecce 2019'.

(L’evento è gratuito e aperto a tutti. Info: 335.1632029).

 

sabato 13 settembre 2014

Set­ti­mana della Cul­tura Medievale a Apricena (FG)

Apri­cena (FG) si prepara a fare un salto indi­etro nel tempo e a riv­i­vere le atmos­fere medievali. Da lunedì 15 a sabato 20 set­tem­bre 2014, a Palazzo della Cul­tura e per le vie del cen­tro storico, prende il via la sec­onda edi­zione della Set­ti­mana della Cul­tura Medievale, orga­niz­zata dal Museo Civico con il patrocinio del Comune di Apri­cena. Questa edi­zione sarà par­ti­co­lar­mente impor­tante, per­chè vedrà l’inaugurazione uffi­ciale del Museo Civico — Medi­ateca Fed­eri­ciana, sito all’interno del com­p­lesso del Palazzo della Cul­tura, in piazza Fed­erico II. L’occasione per far tornare ad Apri­cena, dopo anni, preziosi reperti del nos­tro pat­ri­mo­nio cul­tur­ale, come quelli ritrovati a Castel­pagano. Per la prima volta saranno resi fruibili ed esposti al pub­blico, in una mostra patro­ci­nata dal Mibc, Min­is­tero dei Beni e delle Attiv­ità cul­tur­ali, dal titolo "Paesaggi archeologici lungo le vie Francigene". Una set­ti­mana ricca di eventi, con ospiti impor­tanti e rap­p­re­sen­tanti isti­tuzion­ali in visita da Altavilla Vicentina, città gemel­lata con Apri­cena.
Per il programma completo clicca qui !

venerdì 12 settembre 2014

Festa Medievale di Diano Castello (IM)

Sabato 13 settembre 2014 a partire dalle 18.30 a Diano Castello (IM) si terrà la Festa Medievale che vedrà esibirsi nel centro storico: giullari del carretto, giocolieri, lanciatori di coltelli equilibristi, mangiafuoco, musici medievali, cornamusa e tamburo, Gir Fabulos giocoliere equilibrista, gli Aleramici gruppo medievale savonese, la compagnia d’armi Ordo Bellatores, combattimenti con spade e bastoni; corpo di danza Ilaria del Carretto, balletti e danze.
Alle 19.30 inizieranno gli spettacoli con cena in piazza a base di piatti tipici e buon vino. Un ricco menù quello per la serata, con: minestrone, ravioli, costine e fagioli, coniglio alla ligure, dolce tipico il tutto condito con olio extra vergine d.o.p. ed accompagnato dal Vermentino di Diano Castello. Infine, alle 21 inizieranno gli spettacoli nel centro storico. Per raggiungere Diano Castello è stato attivato anche un servizio di bus navetta gratuito che partirà da Diano Marina dalle 18 e che presterà servizio per tutta la durata della manifestazione.

giovedì 11 settembre 2014

Settembre Medievale a Parma

Un ricco programma di eventi e manifestazioni dal 7 al 21 settembre 2014 culminanti nella 30a edizione del Palio di Parma: “Settembre Medievale a Parma” è un coinvolgente viaggio nel tempo, attraverso tante iniziative, sviluppate in vari luoghi del centro cittadino, organizzato da CSI (Centro Sportivo Italiano) Comitato provinciale di Parma, con il patrocinio e la coorganizzazione del Comune di Parma e con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, dell’Associazione Emilia Romagna Rievocazioni Storiche, Provincia di Parma, Ascom Parma, Gazzetta di Parma, Tv Parma e Radio Parma.
“Si tratta di un importante appuntamento tradizionale per la città – ha esordito l’assessore alle Attività Produttive, Commercio e Turismo Cristiano Casa – non solo per i parmigiani, ma anche per i turisti che spesso colgono l’opportunità del Palio per visitare il nostro territorio. Una sempre valida opportunità per valorizzare il nostro centro storico e le attività artigianali e commerciali presenti”.
Per il programma completo in formato PDF clicca qui !

mercoledì 10 settembre 2014

Medievale a Corenno Plinio

Sabato 13 settembre 2014, dalle ore 10,30 alle 23,00 si terrà a Corenno Plinio nel comune di Dervio (LC) la manifetazione "Medievale a Corenno Plinio" con il seguente programma:
Ore 10.30 - Apertura villaggio medievale con banchi degli antichi mestieri
Ore 12.30 - Pranzo in piazza, pranzo medievale alla Taverna del castello
Ore 16.00 - Visite guidate alla chiesa e al castello (su prenotazione)
Ore 18.00 - Musiche medievali e spettacolo con Giullare Mangiafuoco
Ore 19.00 - Cena in piazza, cena medievale alla Taverna del castello
Ore 21.30 - Sbarco dell’imperatore Federico Barbarossa e corteo medievale con il conte Andreani. A seguire: grande spettacolo e torneo dei cavalieri.
Corenno Plinio, frazione del Comune di Dervio, si trova sulla sponda orientale del Lario ai piedi del monte Legnoncino, adagiato su una balsa rocciosa, in posizione dominante sul centro lago.
Fin dai primi documenti medioevali il borgo è denominato Corenno o Coreno: l’origine del toponimo è ignota, probabilmente celtica, anche se in passato gli Umanisti hanno voluto scorgere la radice greca corintum, pensando ai coloni greci inviati da Giulio Cesare sul lago.
Per informazioni e prenotazioni:
Pro Loco Dervio, cell: 380 4687400, e-mail: proloco.dervio@tin.it.