lunedì 24 novembre 2014

Migrazioni interne e forme di dipendenza libera e servile nelle campagne bassomedievali


Segreteria scientifica e organizzativa
Enrico Basso e Francesco Panero
cell. 348 2694433 e 340 7695466
Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere e Culture Moderne Via S. Ottavio 20 e Via Verdi 10 – 10124 Torino
Tel. 011 6702221 Fax 011 6702002

domenica 23 novembre 2014

San Giustino d’Arna: da precettoria templare a commenda dell’Ordine di Malta

Sabato 29 novembre 2014 alle ore 16.00 presso la  Commenda di San Giustino d’Arna tra le località di Piccione e Pilonoco Paterno (PG) si svolgerà il terzo appuntamento ciclo di conferenze nel territorio arnate avente per tema: San Giustino d’Arna: da precettoria templare a commenda dell’Ordine di Malta. Studio architettonico di un insediamento monastico-cavalleresco.
Intervengono:
Sonia Merli - Nadia Bagnarini. Deputazione di storia patria per l’Umbria - Università di Siena.
Introduce: Paolo Caucci von Saucken - Università di Perugia.

Conclusioni di Paolo Belardi - Univerità di Perugia.
Ingresso libero fino a esaurimento posti
Comune di Perugia, U.O. Attività Culturali, Progetti Europei e Turismo
Info: 075 577 3206
l.rosibonci@comune.perugia.it
www.comune.perugia.it.

sabato 22 novembre 2014

"Braccio da Monone l'Ariete nero" rievocazione a Perugia

Domenica 23 novembre 2014 andrà in scena a Perugia un evento senza precedenti per la città, organizzato dal Rotaract Club Perugia Est e dall’associazione culturale I Bracceschi, per rievocare la “presa di Perugia” da parte di Braccio da Montone.
Coinvolgerà oltre 250 figuranti in abiti d’epoca provenienti da tutto il Centro Italia.
Tutto inizierà alle ore 15 a Porta San Pietro (Corso Cavour) con un corteo storico di oltre 250 figuranti in abiti d’epoca, che fra esibizioni di sbandieratori e disfide di tamburini accompagnerà Braccio a prendere possesso della città dopo la vittoriosa battaglia di Sant’Egidio del 1416 contro Carlo Malatesta, difensore di Perugia in nome dello Stato della Chiesa.
Seguirà alle ore 16, davanti alla Fontana Maggiore, una battaglia tra varie compagnie d’armi, secondo tecniche di combattimento medioevale fedelmente ricostruite fin nei minimi particolari.
Partecipano gli Arcieri de Varano e una delegazione della “Corsa alla Spada” di Camerino, la Militia Bartholomei, i tamburini e una delegazione di Castelraimondo, i Lupi di Ventura e i Balestrieri di Città di Castello, gli sbandieratori di Gualdo Tadino, una delegazione di Montone, una delegazione di Spoleto, il Terziere Matiggia di Trevi, i Tamburini e una delegazione di Visso e una la delegazione di Anghiari.
Per concludere, alle ore 17, andrà in scena il “Processo storico” a Braccio da Montone. Uno dei più noti condottieri italiani del ‘400, che secoli dopo Alessandro Manzoni ricorderà ne Il Conte di Carmagnola con una frase tanto poetica quanto chiara nel descriverne la fama immortale: “Braccio, che per tutto ancora, con maraviglia e con terror si noma”.
La Sala dei Notari si trasformerà in un Tribunale e un collegio di veri magistrati giudicherà il signore di Perugia.
Al termine del dibattimento, come ormai da consuetudine, il pubblico intervenuto sarà chiamato ad emettere il suo verdetto, votando la colpevolezza o l’innocenza dell’imputato mediante biglie bianche e nere che saranno fornite all’ingresso. Successivamente il Collegio Giudicante emetterà la propria sentenza secondo la legge.
Il Pubblico Ministero sarà rappresentato dal Dott. Sergio Sottani, Procuratore Capo della Procura della Repubblica di Forlì; il difensore dell’imputato sarà l’Avv. Franco Libori; i componenti del Collegio Giudicante saranno il Prof. Avv. David Brunelli, Professore Ordinario Diritto Penale all’Università di Perugia, il Dott. Daniele Cenci, Magistrato del Tribunale di Perugia, la Dott.ssa Nicla Flavia Restivo, Magistrato del Tribunale di Perugia; garante del processo sarà il Notaio Dott. Luigi Sconocchia Silvestri.
Info e programma completo nel sito ufficiale dell'evento. Segui l'evento su Facebook.

giovedì 20 novembre 2014

"San Galgano, eremita e cavaliere" all'Archeosofica di Siena

La vita di Galgano da Montesiepi, tanto ricca di contatti con i racconti leggendari ed epici del Santo Graal, della Tavola Rotonda, di Re Artù e piena di sorprendenti analogie che meritano una rilettura di questa enigmatica figura, sarà al centro dell’appuntamento che sabato 22 novembre 2014 alle ore 17.30 l’Associazione Archeosofica Sezione di Siena organizza nella sua sede di via Banchi di Sopra 72, ad ingresso gratuito.  Il mito di San Galgano, eremita e cavaliere, attraversa il tempo e si afferma nella storia portando con sé sia una potenza religiosa sia un insieme di significati simbolici straordinari.
La figura di Galgano diventa il modello di riferimento per il cavaliere medievale: armato di spada e di croce è infatti il fedele monaco-guerriero della Militia Christi.  Ecco allora che la sua vicenda biografica diventa un punto di riferimento imprescindibile per approfondire il ciclo degli “incontri del sabato” dedicati ai misteri che stanno alle origini della cavalleria templare e ai rapporti del famoso Ordine con la città di Siena.  
Per informazioni 3661897344; Info.siena@boxletter.net.

mercoledì 19 novembre 2014

Visita guidata alla Basilica di Sant'Eustorgio

Sabato 22 novembre 2014 l’Associazione Culturale Italia Medievale in collaborazione con l’associazione “Quelli del Villaggio” e il Circolo Culturale Italo Calvino organizza una visita guidata alla Basilica di Sant’Eustorgio a cura di Mauro Enrico Soldi e Maurizio Calì. Ritrovo alle ore 10,00 davanti alla Basilica in Piazza Sant’Eustorgio, 1 a Milano.
È la basilica dei Re Magi, di San Pietro Martire, della Cappella Portinari, un luogo ricchissimo di arte e di cultura, di affreschi e sculture, di reliquie e testimonianze del passato, dove hanno pregato, predicato e operato anche San Domenico e San Tommaso d'Aquino di cui si conserva il pollice della mano destra.
Insomma, una visita da non perdere, uno scrigno di storia, una delle quattro basiliche ambrosiane della città.
Costo della visita: 5 € + ingresso al Museo e alla Cappella Portinari.
Iscrizione obbligatoria entro mercoledì 19 novembre 2014 con email a: info@quellidelvillaggio.com.

martedì 18 novembre 2014

Francescani e politica nelle autonomie cittadine dell'Italia basso-medievale

XXVI Premio Internazionale Ascoli Piceno
letteratura, saggistica spettacolo
Francescani e politica nelle autonomie cittadine dell'Italia basso-medievale
Giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29 novembre 2014
Sala della Ragione - Palazzo dei Capitani
Piazza del Popolo, Ascoli Piceno
Info e programma completo nel sito dell'Istituto.

domenica 16 novembre 2014

Ombre di Medioevo. Distanze

Dal 26 novembre al 19 dicembre 2014 nella sede dell'Istituto Storico Italiano per il Medioevo in Piazza dell'Orologio, 4 a Roma si terrà il ciclo di incontri "Ombre di Medioevo. Distanze" ovvero Costruire ponti tra Medioevo e oggi con il seguente programma:
26 novembre
Claudio Strinati, L’artista e l’operaincontra Arturo Carlo Quintavalle

3 dicembre
Alessandro Barbero, Il giudice e lo storicoincontra Piercamillo Davigo

10 dicembre
Amedeo Feniello, L’uomo e la crisi
incontra Eric Joszef

19 dicembre
Corrado Bologna, L'angelo indonnato
incontra Michela Murgia

Tutti gli appuntamenti avranno inizio alle ore 17,00.

giovedì 13 novembre 2014

"San Luigi IX Francorum Rex et Confessor" convegno a Monreale (PA)

Da lunedì 17 a sabato 22 novembre 2014 si celebrerà a Monreale (PA) il Convegno di Studi storici e di spiritualità in occasione dell’800° anniversario della nascita di San Luigi IX: FRANCORUM REX ET CONFESSOR.
L’iniziativa, promossa dall’Arcidiocesi di Monreale, ha visto la collaborazione dell’Università degli Studi di Palermo, della Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia, della Società Italiana dei Francesisti e del Museo Diocesano di Monreale.
Vista la portata storica dell’evento, non è mancato il patrocinio della Regione Sicilia, dell’Association des Menbres de l’Ordre des Palmes Académiques, dell’Istitut Français Italia ed eccezionalmente dell’Orchestra Sinfonica Siciliana.
Per l’occasione, il Palazzo Arcivescovile, sede del Convegno, vedrà esposti alcuni pregiati testi del patrimonio librario dell’Archivio Storico Diocesano, della Biblioteca Ludovico II De Torres, della Biblioteca Comunale di Monreale Santa Maria Nuova e dell’Archivio Storico della Cattedrale.
Il convegno si svilupperà in quattro sessioni, la prima di Storia Medievale curata dal omonimo dipartimento dell’Università di Palermo e che vedrà la Lectio Magistralis di Henri Bresc, prof. Emerito dell’Université Paris X-Nanterre: San Luigi, Federico II e gli Ebrei.
La seconda sessione sarà quella di Storia della Letteratura Francese, presieduta dalla prof.ssa Annie Brudo dell’Università di Palermo seguita, l’indomani, da quella di Storia dell’Arte guidata dalla prof.ssa Maria Di Natale, direttore del Museo Diocesano di Monreale.
L’ultima sessione, quella di Spiritualità, vedrà impegnati i professori Marco Bartoli, della LUMSA di Roma, Daniele Solvi, dell’Università di Napoli e Salvatore Vacca della Facoltà Teologica di Palermo, a evidenziare i tratti ecclesiali del “Confessor”.
Per il programma completo clicca qui !

mercoledì 12 novembre 2014

Usi & Costumi a Ferrara

Sabato 22 e domenica 23 novembre 2014 a Ferrara Fiere e Congressi si svolgera Usi & Costumi, la prima grande fiera internazionale, dedicata alla tradizione come strumento al servizio del turismo sostenibile.
Una nuova, entusiasmante opportunità di conoscere e approfondire la storia, il patrimonio, le identità locali italiane ed estere.
Emergenze architettoniche, siti storici ed eccellenze ambientali si presentano al pubblico insieme a itinerari ed eventi culturali, festival e Rievocazioni Storiche.
Un vero e proprio forum dedicato alla tutela e alla promozione del patrimonio tangibile e intangibile europeo, attraverso momenti di incontro tra istituzioni, organizzatori di eventi, operatori culturali e associazioni di Living History.
Il tutto nel centro fieristico della splendida città di Ferrara, città patrimonio UNESCO dell’umanità. 
La Fiera sarà aperta al pubblico sabato dalle 10.00 alle 19.00 e domenica dalle 10.00 alle 18.00. 
Ingresso: Intero Euro 6.00 – Ridotto Euro 4.00; Bambini gratuito fino a 10 anni-
Info e programma nel sito ufficiale della manifestazione.