domenica 2 agosto 2015

XIV Festa Medievale di Vairano Patenora (CE)

La festa medievale di Vaitano Patenora (CE) quest'anno in programma sabato 8 e domenica 9 agosto 2015 nasce nel 2002 dall'intuizione di un gruppo di amanti del medioevo, riuniti sotto l'azione della Pro Loco, che ha creduto nell'idea di sviluppare un evento storico in uno dei borghi medievali più belli della Campania. Il fulcro intorno al quale si sviluppa la manifestazione è il "Trofeo della Vittoria" che vede la competizione tra le quattro contrade storiche per aggiudicarsi l'annuale Trofeo. La competizione e suddivisa in: "Giochi di Contrade", "Torneo Arcieristico" e "Torneo Cavalleresco" (duello cortese in armatura). Il trofeo vinto andrà alla contrada vincitrice che lo custodirà ed esporra fino al prossimo anno. La festa medievale è divenuta da diversi anni uno degli eventi "Cult" dell'estate in provincia di Caserta, si svolge come da tradizione il II° weekend di agosto. L'importanza ed il prestigio sono tali, che nelle ultime edizioni l'affluenza è stata di circa 10.000 visitatori. La Pro Loco Vairano Patenora ha deciso di dare alla manifestazione il sottotitolo di "Rassegna di Cultura Medievale in Terra di Lavoro" vista la presenza di artisti e gruppi che provengono da tutta l'Italia.
Info e programma completo nel sito ufficiale della festa !

sabato 1 agosto 2015

Tempora Artis Magicae a Montieri (GR)

Appuntamento a Montieri (GR) nella giornata di sabato 1 agosto 2015 in occasione di Tempora Artis Magicae.
La festa medioevale di Montieri ha un sapore magico: le vie e le piazze del borgo medievale saranno invase per una giornata da creature fantastiche come streghe ed elfi, divisi nell'eterna lotta tra il bene e il male.

Tutto inizia alle 16:30 con la visita ai misteri di Montieri, con ritrovo in Piazza 25 Aprile.
Alle 17:00 inizierà il mercatino medievale e degli antichi mestieri. Spettacoli itineranti, con la presenza di giullari, trampolieri, musici e danzatori, si susseguiranno per tutto il pomeriggio e la serata, mentre le cantine, dove provare le specialità locali, apriranno alle 18:00.
Alle 23:30 lo spettacolo Anime Turpi, della Compagnia Barraca, animerà la festa che si chiuderà comunque a tarda notte.
L'evento è organizzato dal Comune di Montieri e dell'Associazione culturale La Meria Montieri. L'accesso al borgo e agli spettacoli sarà a ingresso libero.

venerdì 31 luglio 2015

XIX Festa Castellana a Scapezzano (AN)

Da venerdì 31 luglio a domenica 2 agosto 2015 va in scena la Festa Castellana di Scapezzano (AN) propone un programma ricco di spettacoli: accampamenti medievali della Compagnia del Lupo rosso di Firenze, degli Armati dell’Antica Marca di Castelbellino e della Brigata Montebodio di Ostra; musica itinerante medievale con il gruppo Musici Viae; Tamburi del Palio di S. Floriano di Jesi ed Imperial di Roncitelli; spettacoli dei Maestri Falconieri dell’Alto Volo, dei Mangiafuoco della Corte Malatestiana di Gradara, del gruppo Fuochi Fatui; gare di tiro con l’arco con gli Arcieri Storici Città di Pesaro, Arcieri e Balestrieri del gruppo storico della Corte Roveresca di Mondavio.
Tutte le sere alle 22,30 corteo storico in costume trecentesco e spettacoli in piazza: viene riproposto l’episodio storico, realmente avvenuto nel territorio senigalliese, del luglio del 1355 quando il cardinale Egidio Alvarez Carillo de Albornoz, incaricato dal Papa di riportare l’ordine nei territori dello Stato della Chiesa, ordinò al Vescovo della città, Ugolino di Federicuccio, di nominare capitano del castello di Scapezzano il nobile Masseo de’ Cavalcanti de Pistoria.
Tra realtà e finzione ogni anno La Castellana è orgogliosa di esibirsi per il diletto di appassionati e curiosi che amano rivivere la magia del Medioevo.

mercoledì 29 luglio 2015

Festa Medievale a Castel San Niccolò (AR)

Nel corso della Festa, sabato 1 agosto 2015 alle ore 16,00 si terrà la presentazione del gioco “Prosperity – Italy 1434″ con una relazione dal titolo: “Valorizzare i territori e gli artigiani Casentinesi attraverso nuovi strumenti”.
Si parlerà dello stretto legame tra realtà storica e finzione ludica tanto caro a casa EGA, soffermandoci sulle opportunità di valorizzazione che dà un progetto come Prosperity, che da semplice gioco può diventare strumento informativo e in una certa misura perfino didattico.

lunedì 27 luglio 2015

La Giostra, Festa Medievale XXI Edizione a Castello del Matese (CE)

La Giostra, manifestazione medievale, si tiene tutti gli anni nel primo fine settimana di agosto e quest'anno esattamente da venerdì 31 luglio a domenica 2 agosto 2015. Lo scorso anno, la festa ha raggiunto l'invidiabile traguardo dei vent'anni; edizione caratterizzata da un eccezionale successo di pubblico, tant'è che il sabato sera è stato testimone di una festa di piazza interminabile, protrattasi fino a notte fonda.
È ormai un dato di fatto che i visitatori ritornano volentieri, ogni anno, in strade e vicoli che raccontano una parte considerevole della storia e della tradizione della comunità matesina, in un paese in cui gli spettacoli realizzati e le fedeli ricostruzioni storiche sono accompagnati da ottimo cibo e da allettanti eventi culturali, grazie a un programma completo e suggestivo. Durante i tre giorni è possibile anche spendere l'antica moneta, coniata proprio per l'occasione e distribuita da un affidabile monte dei cambi.
Il fulcro della manifestazione è il torneo commemorativo dell'assedio dei baroni del 1460, quando Castello era la rocca alta di Piedimonte, luogo sicuro dove ripararsi per l'ultima resistenza: oggi quel drammatico evento viene rievocato con la contesa dello stendardo cittadino, simbolo del potere, da parte dei cavalieri delle tre contrade (Cavallo, Platano e Torre). La contesa è preceduta da una serie d'iniziative che si susseguono nei tre giorni di festa. Il venerdì è in programma un ricco carnet di eventi musicali, mostre e giochi d'epoca: la melodia dei flauti e dei liuti, vicolo dopo vicolo, accompagna il visitatore fino alla Torre Grande e al "Giardino degli Artisti", piccolo museo a cielo aperto, dove sono custoditi i tesori dell'arte locale, dalla pittura alla scultura e all'artigianato tipico.
Il sabato è dedicato alla degustazione dei prodotti tipici, in ogni rione del paese. Fino a tarda notte, i banchetti offrono un menù di pietanze preparate secondo tradizione, in un itinerario gastronomico, dove si respira una sfida nella sfida, a colpi di prelibatezze, tra le varie contrade animate per l'occasione da canti e balli.
Poi giunge la domenica, salutata dall'aperitivo di mezzogiorno con il gustoso ippocrasso; si prosegue nel pomeriggio con il corteo storico, gli sbandieratori e gli armigeri. Poi inizia il tanto atteso torneo, dove i tre cavalieri, armati di lunghe lance, si sfidano al galoppo per centrare gli anelli, di dimensioni sempre più piccole, posti lungo il suggestivo campo di gara. La conquista dello stendardo è il preludio per la proclamazione della contrada reggente, al fianco del Signore del Castello, e per il banchetto finale in Piazza Roma, in onore del vincitore. La scorsa edizione resterà nella storia della manifestazione, perché ha onorato il tanto aspettato trionfo della contrada Cavallo, a cui la vittoria mancava dal 1996 e che ha celebrato la vittoria proprio nel ventennale della Giostra con un "Lunga è stata l'attesa… Non più amare le sconfitte...".
La manifestazione è organizzata dall'Associazione Culturale Cluvia, che negli anni gode sempre più dello straordinario supporto della popolazione: quasi la metà del paese è coinvolta nell'organizzazione de "La Giostra"!
Info e programma completo nel sito ufficiale dell'evento !

venerdì 24 luglio 2015

Primo Mathilda Festival a Canossa (RE)

Una scrittrice americana: Michelle Spike; una olandese: Selma Sevenhuijsen, il massimo storico italiano Paolo Golinelli, i migliori allievi dell’Accademia di Brera di Milano ed un nuovo inedito dipinto di Omar Galliani. Inoltre teatro, concerti,camminate, mostre e gastronomia.
Nell’anno del novecentenario dalla scomparsa della Grancontessa, non poteva mancare Canossa.
Si parte con un programma, a trecento sessanta gradi che spazia dalla storia all’arte, dalla letteratura, alla musica, al teatro ed alla gastronomia e impegnerà i mesi più caldi dell’estate: tutti i week-end dal 24 luglio al 30 agosto 2015. La data di inizio non è stata scelta a caso, e coincide con il giorno della dipartita di Matilde.
Lontano dall’afa e dalle luci della città, nella fresca collina reggiana l’anteprima del Festival venerdì 24 luglio alle ore 19,00 con la scrittrice/storica americana Michelle Spike che presenterà il suo ultimo libro “Le cento chiese di Matilde”. La vera inaugurazione invece, sarà sabato 25 luglio alle ore 17,00 con la presentazione del libro “Regina del Vaticano, viaggio sulle orme di Matilde” della scrittrice/storica olandese Selma Sevenhuijsen. A seguire la cena con l’autrice, il concerto celtico della cantante Marina Ligabue “I canti dell’anima di Matilde” e una fiaccolata in notturna al Labirinto “Cuore di Matilde” alla presenza dell’autrice. Punti salienti del Festival saranno la presentazione il 9 agosto di una nuova opera grafica originale realizzata da Omar Galliani con l’anteprima della mostra “Una Nuova Stanza per la Grancontessa” con la partecipazione straordinaria dei più valenti allievi provenienti dall’Accademia di Brera; l’incontro sabato 29 agosto con lo storico Paolo Golinelli e la presentazione dei suoi ultimi due libri: ”L’ancella di San Pietro” e “Breve storia di Matilde”
Gli eventi (che si svolgeranno anche in caso di maltempo) saranno seguiti sempre dalla cena degustazione con le prelibatezze del territorio della Strada dei Vini e dei Sapori di Scandiano e Canossa e si svolgeranno presso il centro turistico “Andare a Canossa” ubicato sotto la bianca rupe del castello.
Sono inoltre previsti: 26 luglio S.Messa, presentazione del libro “Matilde, l’arte della politica di A.Carri e il gruppo Arcieri; 1 agosto open day camminata alla scoperta dei segreti di Canossa; 2 e 15 agosto teatro “Gennaio 1077: l’incontro Matilde/Enrico IV; 8 agosto meditazione nel labirinto con monaco zen e concerto musica rinascimentale; 10 agosto Canossa a lume di Candela aspettando le stelle; 14 agosto RockForMathilde con AcuSting in concerto e romanzo di "Matilda” di Eliselle; 16 agosto concerto Trio Canossa/musica e folklore popolare; 22 agosto lettura animata de “Il Sogno di Matilde a Canossa” e merenda per bambini. Infine il 29 agosto cena medievale in costume ed il 30 agosto una conferenza per segnalare l’allarme derivante ai ruderi di Canossa dalle frane e dai calanchi.
L’iniziativa è del Centro Turistico “Andare a Canossa” e della Strada dei Vini e dei Sapori delle colline di Scandiano e Canossa, con il patrocinio del Comune di Canossa, in collaborazione con Accademia Nazionale Belle Arti di Brera (Mi) e del Lions Club “Canossa Val D’Enza” e della Casa del Tibet di Votigno
Sponsor del Festival è la Vezzani S.p.a. di Quattro Castella.