lunedì 3 novembre 2014

"Prosperity - Italy 1434" presentato a Milano

Sabato 8 novembre 2014 alle ore 17,00 presso la Libreria Jaca Book “Città Possibile” in Via Frua, 11 a Milano (Ingresso da Via delle Stelline), l’Associazione Culturale Italia Medievale e Editoriale Jaca Book sono lieti di invitarvi alla presentazione del videogioco “Prosperity - Italy 1434”. Intervengono: Maurizio Amoroso (Fondatore e Presidente dell'Entertainment Game Apps, Inc.) e Valentina Nastasi (Lead Story Editor del gioco e responsabile dei contenuti storici del progetto). Saranno inoltre presenti alcuni membri della Compagnia del Lupo Rosso di Firenze, gruppo di rievocazione medievale. Ingresso libero. Segue rinfresco.
"Prosperity - Italy 1434" è un videogioco in uscita a Natale per Android, iPhone e browser che ricostruirà pedissequamente la realtà di un villaggio dell'epoca; il giocatore sarà il Signore che, aiutato da Tesorieri, Araldi, Cerusici e Maestri d'Arme, dovrà portare al proprio villaggio ricchezza e, per l'appunto, prosperità. Tutti gli abitanti saranno soggetti a malattie, alla morte secondo le statistiche di quel periodo e ad altre disgrazie tipicamente medievali come le pestilenze e le carestie; per provare a far sopravvivere il proprio villaggio, ogni giocatore potrà ingaggiare battaglia contro torri, castelli e le maggiori città dell'epoca e trarne profitto conquistandole, se sarà riuscito a costruirsi un esercito ben organizzato ed armato con equipaggiamento accuratamente ricostruito. L'azienda produttrice, l'Entertainment Game Apps, Inc., ha invitato inoltre tutti i gruppi di rievocazione medievale italiani a fare da prestanome per le compagnie mercenarie che saranno assoldabili in gioco, in modo da pubblicizzarli in tutte le nazioni in cui il gioco uscirà; anche l'affiliato ufficiale di "Prosperity Italy 1434" è un gruppo di rievocazione: la Compagnia del Lupo Rosso di Firenze, che si è prestato, tra le altre cose, per girare il trailer di gioco. Per ulteriori informazioni è possibile visitare la pagina ufficiale Facebook.